Informativa Relativa Al Trattamento dei Dati Personali degli Utenti ai Sensi dell’art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679 (“Gdpr”) - "Newsletter"

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Evoca S.p.A., con sede legale in 20121 Milano, Via Tommaso Grossi n. 2, Italia, con codice fiscale e partita IVA 05035600963, numero di telefono: +39.035.606111, indirizzo email info@evocagroup.com (di seguito anche “Società”).

 

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Invio, via posta elettronica, di comunicazioni di carattere informativo (“Newsletter”). Marketing generico: a titolo esemplificativo, invio - con modalità automatizzate di contatto (come sms, ed e-mail) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) - di comunicazioni promozionali e commerciali relative a servizi/prodotti offerti dalla Società o segnalazione di eventi aziendali, nonché realizzazione di studi di mercato e analisi statistiche.

 

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Consenso (facoltativo e revocabile in qualsiasi momento).

 

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

Fino a richiesta di disiscrizione dal servizio di newsletter.

Fino a revoca consenso.

 

CONFERIMENTO DEI DATI

Ai sensi dell’art. 13, co. 2, lett. e) del GDPR, La informiamo che il conferimento dell’indirizzo e-mail per la suddetta finalità è facoltativo; tuttavia, l'eventuale rifiuto di fornirlo comporta l’impossibilità di inviarLe la Newsletter e di fruire delle iniziative promozionali.

 

DESTINATARI DEI DATI

Il dato può essere comunicato a soggetti operanti in qualità di titolari (quali, a titolo esemplificativo, autorità di vigilanza e controllo ed ogni soggetto pubblico legittimato a richiedere i dati oppure altre società del Gruppo Evoca) oppure trattato, per conto della Società, da soggetti designati come Responsabili, a cui sono impartite adeguate istruzioni operative (quali, a titolo esemplificativo, società che offrono servizio di invio e-mail; società che svolgono il servizio di gestione e/o manutenzione del sito internet della Società; società che offrono servizi di studi di mercato; società di marketing).

 

SOGGETTI AUTORIZZATI AL TRATTAMENTO

I dati potranno essere trattati dai dipendenti delle funzioni aziendali deputate al perseguimento delle finalità sopra indicate, che sono stati espressamente autorizzati al trattamento e che hanno ricevuto adeguate istruzioni operative.

 

TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI IN PAESI NON APPARTENENTI ALL’UNIONE EUROPEA

I tuoi dati possono essere trasferiti e trattati in una o più nazioni all’interno o al di fuori dell’Unione Europea. Un elenco completo dei Paesi in cui operiamo è disponibile sulla nostra pagina internet www.evocagroup.com. Abbiamo la possibilità di trasferire i dati personali al di fuori dell’Unione Europea esclusivamente in quei paesi ritenuti dalla Commissione Europea in grado di offrire un adeguato livello di protezione (qui di seguito è disponibile un elenco delle suddette nazioni: http://ec.europa.eu/justice/data-protection/international-transfers/adequacy/index_en.htm), oppure dove il Gruppo Evoca ha predisposto le adeguate tutele per cercare di preservare la privacy dei dati (per i quali solitamente utilizziamo una delle forme di contratto per il trasferimento dei dati approvate dalla Commissione Europea, di cui trovi una copia disponibile al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/justice/data-protection/international-transfers/transfer/index_en.htm).

 

DIRITTI DELL'INTERESSATO - RECLAMO ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO

Contattando l’Ufficio Privacy via e-mail all’indirizzo privacy@evocagroup.com, gli interessati possono chiedere al titolare l’accesso ai dati che li riguardano, la loro cancellazione, la rettifica dei dati inesatti, l’integrazione dei dati incompleti, la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 GDPR.

Gli interessati, inoltre, nel caso in cui il trattamento sia basato sul consenso o sul contratto e sia effettuato con strumenti automatizzati hanno il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati, nonché, se tecnicamente fattibile, di trasmetterli ad altro titolare senza impedimenti.

Gli interessati hanno il diritto di proporre reclamo all'Autorità di controllo competente nello Stato membro in cui risiedono abitualmente o lavorano o dello Stato in cui si è verificata la presunta violazione.